#RIPARTITRENTINO: la Giunta proroga i termini di domanda per accedere alle misure a sostegno delle attività economiche

Con delibera dell’assessore Achille Spinelli sono stati prorogati al 16 novembre i termini per accedere ad alcune importanti misure varate dalla Giunta provinciale a favore degli operatori economici danneggiati dalla pandemia COVID-19.
Si tratta dei contributi a favore degli operatori economici dei settori legati al turismo che salvaguardano le assunzioni nella stagione estiva 2020, dei contributi in favore delle imprese di autotrasporto che salvaguardano l’occupazione e dei contributi da utilizzare in compensazione fiscale (limitatamente alla sezione relativa agli Investimenti e consulenze volte ad adeguare l’impresa alle esigenze del COVID-19).

“La proroga dei termini – spiega l’assessore Spinelli – consentirà un adeguato lasso temporale agli operatori economici che intendono presentare domanda di contributo, compatibilmente con le tempistiche di messa a disposizione della piattaforma informatica per l’invio delle stesse”. 

“Nei giorni scorsi – prosegue l’assessore – si è chiusa la misura dei contributi a fondo perduto e da ieri gli operatori interessati possono fare domanda per i contributi in compensazione fiscale accedendo alla piattaforma on line disponibile sul sito https://ripartitrentino.provincia.tn.it/Misure/Misure-attive/CONTRIBUTI-DA-UTILIZZARE-IN-COMPENSAZIONE-FISCALE” style=”box-sizing: border-box; background: transparent; color: rgb(0, 143, 168); text-decoration: none;”>https://ripartitrentino.provincia.tn.it/Misure/Misure-attive/CONTRIBUTI-DA-UTILIZZARE-IN-COMPENSAZIONE-FISCALE.  E’ anche questo un modo per infondere fiducia nel sistema economico con una particolare attenzione alla semplificazione delle procedure”. A brevissimo sarà messa a disposizione la piattaforma informatica per l’invio delle domande relative ai contributi in favore degli operatori economici dei settori legati al turismo e delle imprese di autotrasporto. E’ stato scelto di mantenere anche per queste misure una procedura esclusivamente informatica e una burocrazia quasi azzerata. 

Si invitano gli operatori economici a dotarsi – in vista dell’imminente avvio delle domande – del sistema di identità digitale SPID secondo le istruzioni rese disponibili anche sul sito https://ripartitrentino.provincia.tn.it/SPID” style=”box-sizing: border-box; background: transparent; color: rgb(0, 143, 168); text-decoration: none;”>https://ripartitrentino.provincia.tn.it/SPID.

Per ulteriori informazioni consultare sito https://ripartitrentino.provincia.tn.it/