Riparti Trentino: in 24 ore oltre 2200 domande di contributo a fondo perduto

Attivato alle 14 di ieri, il sito https://ripartitrentino.provincia.tn.it/ realizzato dalla Provincia per permettere agli operatori danneggiati dall’emergenza Covid di accedere ai contributi stanziati dalla giunta ha registrato nelle prime 24 ore oltre 2200 domande.
Lo conferma l’assessore allo sviluppo economico e lavoro Achille Spinelli che commenta con soddisfazione la risposta fino a questo momento registrata. “Avevamo spiegato – dice infatti Spinelli – che non c’era nessun “click day”, nessuna necessità quindi di “fare le corse” per paura di non accedere alle misure speciali. E così sta avvenendo, grazie probabilmente al messaggio che associazioni e ordini professionali ci stanno aiutando a veicolare”.

“Ci sembra – aggiunge Spinelli –  che il portale consenta un tempo di compilazione rapido della domanda, salvo alcuni primi normali tentativi di orientamento nella procedura. Il supporto di Infocamere consente inoltre di garantire la piena rispondenza alle norme delle modalità di presentazione e delega agli intermediari, garantendo agli stessi la tranquillità di operare nei limiti della responsabilità derivante dal rapporto privatistico tra delegante e delegato, come accade per decine di procedure informatiche attivate da enti nazionali di ogni tipo”

Nel dettaglio, alle 14 di oggi risultavano inviate 1284 domande, ma altre 958 erano presenti sul sistema in attesa di perfezionamento: 2242 domande in tutto che corrispondono – ma si tratta di dati assolutamente parziali – ad un volume di 7,5 milioni di euro (4,3 per le domande già completate più una stima di altri 3,2 milioni per quelle in via di completamento). Come già detto, le categorie più rappresentate al momento appaiono quelle dei gestori di bar, ristoranti e strutture turistiche come affittacamere e B&B ed inoltre i professionisti di varie categorie.

Si raccomanda sempre di leggere sempre attentamente le FAQ-Frequently Asked Question, o Domande più frequenti, sul sito Riparti Trentino, prima di procedere, anche per non intasare il call center. Per chi vuole, c’è anche un piccolo motore di ricerca che con pochi passaggi aiuta il richiedente a capire se ha le caratteristiche per accedere al contributo e in quali ordini di grandezza. Questo il link https://elevate.deltainformatica.eu/pat/contributi-a-fondo-perduto/” target=”_blank” style=”color: red;”>https://elevate.deltainformatica.eu/pat/contributi-a-fondo-perduto/

https://ripartitrentino.provincia.tn.it/