#MatchingFund 2021, pubblico e privato insieme sostengono imprese e startup innovative in Trentino

MATCHING FUND: Pubblico e privato sostengono insieme le imprese innovative. Il bando Matching Fund è uno strumento di finanziamento congiunto (pubblico-privato) che prevede un intervento pubblico di sostegno in equity – per un importo minimo di Euro 25.000,00 ed un importo massimo di Euro 200.000,00 – a fronte di un investimento di pari importo.

MATCHING FUND 2021: A CHI SI RIVOLGE?

Il bando si rivolge alle imprese operanti nei seguenti settori:

  • Sostenibilità montagna e risorse energetiche
  • ICT & trasformazione digitale
  • Smart Industry
  • Salute alimentazione e stili di vita

I requisiti per accedere al Matching Fund 2021:

  • la startup innovativa deve essere iscritta nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese e PMI aventi caratteristiche di innovatività (per le PMI non è necessaria l’iscrizione all’apposita sezione speciale delle PMI innovative del Registro delle Imprese)
  • le startup non devono aver distribuito utili e non sono ammesse se costituite a seguito di fusione, scissione o cessione di azienda/ramo d’azienda
  • le imprese richiedenti devono avere sede legale oppure almeno una unità produttiva localizzata in Italia e devono essere costituite in forma di società di capitali da almeno sei mesi dalla data di presentazione della domanda di partecipazione al presente Avviso
  • il fatturato generato nell’esercizio in corso e/o nell’esercizio precedente deve essere inferiore a 2 milioni di euro
  • la società, al momento della presentazione della domanda, deve attestare l’esistenza di un investitore privato intenzionato a sostenere l’impresa con una quota equivalente o superiore a quella richiesta a Trentino Sviluppo: persone giuridiche di natura privata (società di capitali, fondi e veicoli di investimento, SGR, ecc.), persone fisiche (Business Angels), raggruppamenti di soggetti privati tra quelli sopra citati, la società Trentino Invest
  • le imprese dovranno inoltre: avere un bilancio approvato; aver generato ricavi relativamente al core business dell’azienda; avere un prototipo funzionante e validato sul mercato; avere dei contratti conclusi o accordi con potenziali clienti; avere partnership strategiche rilevanti per il business.

SONO ESCLUSE le società che hanno già beneficiato di interventi in equity o a titolo di finanziamento a debito da parte di Trentino Sviluppo nei 5 anni precedenti, ad eccezione delle campagne di Equity Crowdfunding per le quali Trentino Sviluppo è stato investitore istituzionale.

MATCHING FUND 2021: TUTTE LE INFORMAZIONI

Il bando Matching Fund è pubblicato sul sito web trentino4equity.trentinosviluppo.it insieme all’avviso pubblico e a tutte le informazioni per partecipare.

MATCHING FUND 2021: COME PARTECIPARE

La domanda di partecipazione all’Avviso deve essere presentata a Trentino Sviluppo S.p.A. tramite la piattaforma online Agorà entro e non oltre le ore 17 del 22 ottobre 2021.

Per accedere al portale è necessario completare la registrazione e, una volta effettuato il log-in, si dovrà selezionare la voce “Avviso Matching Fund 2021” seguendo le istruzioni indicate e avendo cura di compilare tutti i campi contrassegnati come obbligatori e di caricare tutti gli allegati richiesti.

Eventuali comunicazioni e/o richieste di chiarimento dovranno pervenire a mezzo PEC all’indirizzo segreteria@pec.trentinosviluppo.it entro e non oltre il quinto giorno precedente alla scadenza del bando.

L’aggiudicazione del bando impone alle imprese di sottoscrivere l’accordo di investimento e, qualora non avessero già una sede sul territorio provinciale, di avviare l’attività in Trentino e mantenerla per almeno 5 anni, privilegiando, se possibile, l’insediamento in Polo Meccatronica o Progetto Manifattura a Rovereto o in altri BIC di Trentino Sviluppo.

SCOPRI DI PIU’

Iscriviti alla newsletter