Le recenti misure anti-Covid in Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Spagna e Svizzera: cosa cambia per il settore dell’autotrasporto

Pubblichiamo in allegato uno specchietto con le informazioni normative di riferimento relative alle misure anti-Covid, alla data del 4 novembre 2020,  in Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Spagna e Svizzera. Troverete per alcuni Paesi anche il Link al modello di autocertificazione che, pur non essendo sempre obbligatorio, è bene, per sicurezza, avere all’interno mezzo. All’ultima pagina di questo Link trovate anche il certificato per i lavoratori del trasporto internazionale (anche questo consigliato ma non sempre obbligatorio).

La situazione, come si può immaginare, è in rapida e continua evoluzione e le normative possono cambiare con pochissimo preavviso. È consigliato, ogni qualvolta si debba affrontare un viaggio transfrontaliero, consultare la pagina dell’Ambasciata italiana del Paese di riferimento. Ho inserito il link alle pagine delle task force covid di ciascuna Ambasciata. E’ anche consigliato, per sicurezza, avere con sé i vari modelli di autodichiarazione anche se non sempre obbligatori.

LE MISURE ALL’ESTERO