Finalmente scatta l’adeguamento della tariffa per le revisioni

A sette mesi dall’approvazione della legge di Bilancio, finalmente è scattato l’adeguamento della tariffa per le revisioni dei veicoli a motore.

Con un decreto interministeriale del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, di concerto con il Ministero Economia e Finanze, la tariffa è aumentata di 9,95 euro. Un tema da sempre sostenuto dalla CNA e portato all’attenzione della politica e dell’amministrazione per l’adeguamento tariffario e il ritardo nella sua attuazione, nonostante una legge dello Stato.

Finalmente le imprese, dopo 14 anni, l’ultimo adeguamento risale al 2007, a partire dal 1° novembre vedranno la loro tariffa aumentata, recuperando così, almeno in parte l’inflazione di quasi 15 anni e l’incremento dei costi che negli ultimi anni sono stati chiamati a sostenere. Nell’esprimere la nostra soddisfazione per il risultato raggiunto, ricordiamo che i centri di revisione svolgono, per conto dello Stato, un’importante funzione pubblica di controllo a garanzia della sicurezza stradale del nostro parco circolante.