Dpcm del 3 dicembre, ecco tutte le novità: Natale, Capodanno, alberghi, ristoranti, bar, negozi

⚠️ nuovo DPCM. Ecco una sintesi delle nuove misure.

➡️prosegue il sistema delle zone colorate per le regioni(gialla, arancio, rossa).

      Ogni venerdì verranno fatte le stime per l’attribuzione della zona.

dal 21 dicembre al 6 gennaio:
✅ spostamenti vietati tra le regioni, anche per raggiungere le seconde case❌
✅ a Natale, Santo Stefano a Capodanno sono vietati anche gli spostamenti tra comuni ❌
✅ coprifuoco dalle ore 22 alle 5
✅ a Capodanno il coprifuoco sarà dalle ore 22 alle 7
✅ consentiti gli spostamenti per motivi di salute, lavoro e necessità comprovata
✅consentiti gli spostamenti per il rientro nel comune di residenza/domicilio
✅chi va all’estero, al rientro sarà sottoposto a quarantena
✅i turisti stranieri in arrivo in Italia saranno sottoposti a quarantena

Impianti sci: chiusi ❌dal 4 dicembre al 6 gennaio

Crociere: sospese ❌dal 21 dicembre al 6 gennaio

Bar e ristoranti:
in zona gialla aperti a pranzo, sempre (festivi compresi)
❗❗ in zona arancione e zona rossa: possibile solo l’asporto dalle ore 5 alle ore 22. Sempre possibile la consegna a domicilio

Hotel: restano aperti, ma il 31 gennaio non potranno organizzare veglioni e servire cena. Le loro chiuderanno alle ore 18. Consentito il servizio in camera.

Negozi :

– dal 4 dicembre al 6 gennaio aperti fino alle ore 21.

-Dal 4 dicembre al 15 gennaio, nei festivi e prefestivi, nei centri commerciali potranno essere aperti solo alimentari, farmacie, tabacchi, sanitari, parafarmacie, edicole e vivai

Extra cashback di Natale: dall’8 al 31 dicembre rimborso del 10% su ogni acquisto per un max di 150 euro a persona (è dunque cumulabile in famiglia). Non vale per gli acquisti online

veglioni e cenoni: forte raccomandazione di ricevere in casa solo i conviventi

Scuola: dal 7 gennaio via alla didattica in presenza per il 75%. Tavoli di confronto territoriali con prefetture ed enti locali per organizzazione modalità di rientro

SCARICA IL DPCM